In questa fase di emergenza le iniziative dell’associazione Il Razzismo è una brutta storia per la Giornata Internazionale contro il razzismo del 21 marzo 2020 sono online!

GUARDA IL VIDEO E SCOPRI COSA ABBIAMO PREPARATO PER QUESTA GIORNATA!

GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO IL RAZZISMO 2020 - CARTOLINE CONTRO IL RAZZISMO E LIBRO AMO I MIEI CAPELLI!

Insieme a Giangiacomo Feltrinelli Editore, Gribaudo e alle Librerie Feltrinelli proponiamo:

  •  Le Parole che ci mancanosette cartoline contro il razzismo con parole che servono a rendere l’antirazzismo più consapevole, illustrate dai migliori disegnatori – Sio, Giulio Mosca/Il Baffo, Fumettibrutti, Silvia Ziche, Claudio Calia, Marco Rizzo e Lelio Bonaccorso, Takoua Ben Mohamed, Wissal Houbabi – e spiegate in video da Associated Experts di Razzismo Brutta Storia;
  • Amo i miei capelli! di Natasha Tarpley: un classico per l’infanzia che incoraggia bambine e bambini ad amare il proprio aspetto e ad avere fiducia in sé.

SCORRI LA PAGINA E SCOPRI LE CARTOLINE, I VIDEO E I CONSIGLI DI LETTURA, O CLICCA QUI PER IL LIBRO AMO I MIEI CAPELLI! DI NATASHA TARPLEY

LE PAROLE CHE CI MANCANO

ANGELICA PESARINI - RAZZIALIZZAZIONE - LE PAROLE CHE CI MANCANO

POSIZIONAMENTO - Marie Moïse - LE PAROLE CHE CI MANCANO

INTERSEZIONALITÀ - Wissal Houbabi - LE PAROLE CHE CI MANCANO

PRIVILEGIO - Fatima Edith Maiga - LE PAROLE CHE CI MANCANO

RESPONSABILITÀ - Mackda Tesfau - LE PAROLE CHE CI MANCANO

BIANCHEZZA - Gaia Giuliani - LE PAROLE CHE CI MANCANO

PRIVILEGI BIANCHI - Ivo Passler - LE PAROLE CHE CI MANCANO

DECOLONIZZAZIONE - Fabrice Olivier - LE PAROLE CHE CI MANCANO

LE PAROLE CHE CI MANCANO NAPOLI! - OFFICINE E GOMITOLI & ITALIANI SENZA CITTADINANZA

CONSIGLI DI LETTURA

Le librerie sono chiuse, ma ecco la nostra proposta, sempre valida per aiutarci a riflettere.

PER INFANZIA E ADOLESCENZA

Cop_Amo i Miei Capelli CC2020 orig_page-0001 Amo i miei capelli! – Natasha Anastasia Tarpley 

La piccola Keyana scopre la bellezza e la magia dei suoi capelli e la racconta, invitando tutte le bambine e i bambini a essere fieri del proprio aspetto, della propria identità e ad avere fiducia in sé.
Questo libro è parte della collaborazione tra l’editore Gribaudo e l’associazione Il Razzismo è una brutta storia, per promuovere una più profonda consapevolezza sui temi del razzismo.

Divisa in due – Sharon M. Draper 81M5iV0Rx2L

Isabella ha undici anni e vive in due mondi. È una bambina figlia di divorziati con lo zaino sempre in spalla, vive con sua madre una settimana e con suo padre quella successiva. Inoltre, è bi-racial e “si vede come un frappè al caramello che è il risultato del mix tra la vaniglia di sua madre e il gelato al cioccolato di suo padre. Izzy è una pianista abile e mentre si esercita per un recital cruciale, i tasti neri e i tasti bianchi della sua vita si uniscono per creare una sinfonia inaspettata di razza, terrore e infine pace.”

 

SAGGI CRITICI PER COMPRENDERE IL RAZZISMO IN ITALIA

Unknown-10Bianco e Nero. Storia dell’identità razziale degli italiani – Gaia Giuliani e Cristina Lombardi Diop

Uno strumento interpretativo fondamentale per la comprensione delle radici storiche e culturali e delle forme attuali del razzismo in Italia. Il volume ricostruisce la storia culturale e politica dell’identità razziale degli italiani dal periodo unitario al boom economico, passando per il fascismo e il dopoguerra.

Decolonialità e privilegio

Decolonialità e Privilegio. Pratiche femministe e critica al sistema-mondo – Rachele Borghi

Per uscire dal colonialismo non ci si può limitare a decostruire, ma bisogna trovare il modo di agire per trasformare il mondo. Non creare un nuovo paradigma ma distruggere i paradigmi esistenti. Quante volte hai pensato a cosa ci sia dietro la parola “scientifico”? Quante volte hai dato per scontato che la scientificità di un sapere valesse per tutti, ovvero fosse universale?

Unknown-46Noi italiani neri – Pap Khouma

Quali sono, oggi, le aspirazioni e i disagi quotidiani di chi indossa la pelle nera in Italia? Come vivono i nuovi italiani neri, figli di coppie miste, o adottati, o nati da genitori africani residenti da decenni nel nostro Paese? E soprattutto, esiste un problema razzismo in Italia?

Unknown-27 Afrofobia – Mauro Valeri

Nei documenti ufficiali ONU e UE si fa sempre più uso del termine afrofobia per indicare “paura eccessiva” e avversione nei confronti di africani e afrodiscendenti. In realtà il razzismo moderno nei confronti dei neri ha origine molto antica e mutazioni recentissime.

Unknown-4

Lessico della crisi e del possibile. Cento lemmi per praticare il presente – a cura di Fabrice Olivier Dubosch

Un gruppo di studiose e studiosi rispondono all’urgenza di un dialogo tra discipline fornendo un lessico essenziale per cogliere i lineamenti del presente.

Unknown-38L’invasione immaginaria – Maurizio Ambrosini

Non è vero che negli ultimi anni ci sia stata un’invasione. Non è vero che gli immigrati siano prevalentemente maschi, africani e musulmani. Non è vero che l’immigrazione sia conseguenza diretta della povertà o che i rifugiati abbiano come principale destinazione l’Europa. Il fenomeno delle migrazioni in realtà è molto differenziato e richiede risposte politiche articolate. Per uscire dal clima sociale avvelenato in cui viviamo, è necessario ricordare numeri e fatti e proporre soluzioni concrete.

 

CLASSICI PER CAPIRE L’INTERSEZIONALITA’

Donne, Razza e Classe

Donne, Razza e Classe – Angela Y. Davis

Con questo testo Angela Davis apre a un approccio che interconnette i rapporti di genere, di razza e di classe. Considerato un testo pionieristico del femminismo odierno, tra i primi ad aprire una visione intersezionale.

Unknown-6

La prossima volta il fuoco – James Baldwin

Pubblicato per la prima volta nel 1963, La prossima volta il fuoco di James Baldwin colpisce dritto al cuore della cosiddetta “questione nera”. Straordinario per la sua narrazione magistrale, così come per il resoconto intimo e sincero che ripercorre l’esperienza della popolazione di colore degli Stati Uniti, il libro è considerato una delle più appassionanti e autorevoli indagini sui rapporti interrazziali, in cui le tematiche di amore, fede e famiglia si intrecciano fino a sferrare un attacco diretto all’ipocrisia del paese della libertà.

Unknown-9Nanorazzismo. Il corpo notturno della democrazia – Achille Mbembe
Achille Mbembe, uno dei più importanti teorici politici viventi, denuncia senza concessioni il razzismo quotidiano nascosto nelle pieghe delle nostre più consuete abitudini.

 

 

APPROFONDIMENTI SUL COLONIALISMO

Unknown-45 Discorso sul colonialismo – Aimé Césaire

Il discorso sul colonialismo è un saggio di Aimé Césaire, un poeta e politico della Martinica che ha contribuito a fondare il movimento di négritude nella letteratura francofona.

 

Unknown-4 Pelle nera, maschere bianche – Frantz Fanon

Scritto nel 1952, in pieno processo di decolonizzazione, questo saggio di Frantz Fanon analizza con rigore e finezza i meccanismi di oppressione politica e psicologica riservati all’uomo di colore. Una scrittura capace di restituire la fisicità delle sofferenze, una riflessione che si spinge fino a un obiettivo preciso: “liberare l’uomo di colore da se stesso”. Liberarlo dal circolo infernale in cui lo sguardo bianco lo ha costretto, dal cuneo dell’inferiorità in cui lo ha incastrato.

 

SAGGI STORICI

Unknown-12

La specie meticcia. Introduzione multidisciplinare a una teoria scientifica del migrare – Valerio Calzolaio

Il volume esamina le migrazioni vegetali e animali, quelle umane dallo stanziamento di Homo sapiens alle migrazioni forzate dal clima e dai conflitti, per poi approfondire la situazione attuale, dai fattori che violano il diritto di restare dove si è nati alla formulazione del Global Compact for Migration.

Unknown-22Il piantagrane: storia di Benjamin Lay – Marcus Rediker

Nel 1738 il quacchero antinomiano Benjamin Lay pubblica un libro fondamentale per l’abolizionismo atlantico. Nonostante la notorietà raggiunta all’epoca,  nel giro di qualche decennio la vicenda di questo piantagrane cade nell’oblio, perché stona con la narrazione ufficiale del movimento antischiavista. L’ «illuminismo dal basso» di Lay traccia una diversa genealogia dell’abolizionismo che non rimanda all’illuminismo colto delle élite bensì alle idee radicali della Rivoluzione inglese e a quei semplici lavoratori manuali, commoners come lui, che le hanno incarnate.

 

RACCONTI E ROMANZI CONTEMPORANEI

UnknownAfro50″ /> La Linea del colore – Igiaba Scego

Igiaba Scego scrive in queste pagine un romanzo di formazione dalle tonalità ottocentesche nel quale innesta vivide schegge di testimonianza sul presente, e ci racconta di un mondo nel quale almeno sulla carta tutti erano liberi di viaggiare: perché fare memoria della storia è sempre il primo passo verso il futuro che vogliamo costruire.

Unknown-3Sotto Il Velo – Takoua Ben Mohamed

“Sotto il velo” è una striscia a fumetti creata dalla giovanissima artista italo-tunisina Takoua Ben Mohamed, che racconta con ironia la sua quotidianità di ragazza che ha liberamente scelto di portare il velo in Italia.

Unknown-5

E poi basta. manifesto di una donna Nera italiana – Esperance H. Ripanti

Dopo una vita trascorsa a rispondere alle domande e alle curiosità altrui, sulle sue origini, sulla sua pelle, sulle sue opinioni, Espérance Hakuzwimana Ripanti si serve della scrittura come strumento per riappropriarsi del suo spazio ed esporsi, rivelarsi – a modo suo, nei suoi termini, alle sue condizioni.

Unknown-11

Cinarriamo. Racconti sino-italiani – AA.VV.

Quattro racconti di autori sino-italiani, i vincitori del concorso Cinarriamo, storie tra identità e alterità organizzato da Orientalia ed Associna. Storie scritte da una nuova generazione di italiani con tradizioni diverse e composite, interprete attiva in una società in continua evoluzione che sta contribuendo a trasformare e a rendere più stimolante e creativa.

Unknown-7Future. Il domani narrato dalle voci di oggi. – a cura di Igiaba Scego

Undici autrici afroitaliane raccontano di futuro, generazioni e radici. Un’antologia alla ricerca di una nuova lingua, di nuove idee, di prospettive forti, differenti e inesplorate. Un’antologia che parte da dove viviamo, l’Italia, e guarda altrove, con straordinaria forza ed emozione. Un libro che vuole marcare un passo verso il domani, narrandolo, inventandolo, osservando il presente e il passato.

9788858688434_0_221_0_75 Sangue giusto – Francesca Melandri

Ilaria Profeti è una quarantenne romana, che si trova a mettere in discussione le sue certezze quando a casa si presenta un giovane di origine africane, che dichiara di essere suo nipote. Attraverso la storia della sua famiglia si ripercorreranno gli avvenimenti più importanti del ’900.

Se fosse tuo figlioSe fosse tuo figlio – Nicolò Govoni

Nicolò lavora come educatore nell’isola di Samos. La sua storia si intreccia con quella di Hammudi, dal passato tragico e dal presente incerto, spingendolo a interrogarsi sul significato di parole fondamentali come scuola, famiglia, diritti, paternità.